Il presente sito web fa uso di cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione si accetta implicitamente il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.

 

e-mailpassword 
Home >> Eventi >> Cinque appuntamenti dal 28 febbraio al 20 maggio 2019: SORIARTE
Eventi
Dove vuoi cercare?
Cinque appuntamenti dal 28 febbraio al 20 maggio 2019: SORIARTE
dal 28/02/2019 al 20/05/2019

TEATRO PUBBLICO LIGURE
SORITEATRO 2018/2019
SORIARTE
Cinque appuntamenti dal 28 febbraio al 20 maggio 2019
Genova, Sori, Albissola Marina

Giovedì 28 febbraio, ore 16,30
GENOVA, piazza S. Lorenzo
CLARIO DI FABIO
Un Sacro spettacolo medievale.
La facciata della cattedrale di Genova e le sue sculture
Soriarte è un nuovo progetto di Teatro Pubblico Ligure ideato da Massimo Minella e Sergio Maifredi, una costola della Stagione Soriteatro 2018/2019 che porta gli spettatori fuori sede per scoprire la teatralità nelle opere d’arte visiva, descritta da alcuni dei più autorevoli esperti delle diverse epoche. Sonocinque appuntamenti divisi tra Genova, Sori e Albissola Marina. Il ciclo inizia giovedì 28 febbraio alle ore 16,30 a Genova, davanti alla cattedrale di S. Lorenzo.Clario Di Fabio, docente di Storia dell’arte medievale all’Università di Genova, spiega la facciata della cattedrale e le sue sculture come “Un Sacro spettacolo medievale”, fornendo un’interpretazione sorprendente e di solida base scientifica.«L’impostazione particolare di questa rassegna – dichiara Di Fabio – non è né stravagante né impropria. La facciata della cattedrale di Genova è stata concepita per essere uno spettacolo. È una sintesi comunicativa che ha l’obiettivo di comunicare all’uomo in modo diretto, impressionante e raffinato che il corpo può essere uno strumento di salvezza, partendo proprio dal corpo di San Lorenzo martoriato. Un messaggio che doveva influenzare la vita quotidianadi uomini e donne del 1.200 e che è stato diffuso in modo spregiudicato con le immagini scolpite sulla facciata dell’edificio. All’inizio del XIII secolo la sua comprensione era immediata, oggi per capirlo occorre uno sforzo maggiore, occorre reimpossessarsi di un vocabolario dimenticato». Con l’aiuto di Clario Di Fabio i visitatori potranno leggere la parete di marmo come leggono una pagina scritta o come seguono una storia su uno schermo.
Attività gratuita con prenotazione obbligatoria ai numeri 0185 700681 (Pro Loco di Sori) oppure 329 0540950.
«Soriarte – dichiara Sergio Maifredi, direttore artistico di Teatro Pubblico Ligure - è un percorso nuovo, che parte dal teatro per decifrare l’arte e la bellezza, accompagnati da storici dell’arte capaci di emozionare chi li ascolta. Usciremo fuori dal teatro per scoprire il linguaggio spettacolare della facciata della cattedrale di San Lorenzo a Genova, per ammirare gli affreschi che le grandi famiglie genovesi hanno dedicato ad Ulisse, eroe con cui volevano identificarsi, ascolteremo l’importanza dei ritrovamenti archeologici in Liguria, visiteremo una mostra d’arte contemporanea».
Il ciclo prosegue giovedì 14 marzo (ore 21) a Sori con le “Conversazioni sull’arte e sulla bellezza” di Tomaso Montanari e Massimo Minella; giovedì 28 marzo (ore 16,30) a Genova – Mura delle Grazie con i “Maestri della pittura genovese e San Giacomo della Marina” raccontati di Franco Boggero; giovedì 16 maggio (ore 16,30) ad Albissola Marina – Centro Esposizioni MuDa con la visita al Museo diffuso di Albissola guidata da Leo Lecci (bus navetta solo su prenotazione); lunedì 20 maggio (ore 16,30) a Genova – Palazzo della Meridiana con Lauro Magnani ad illustrare l’affresco di Luca Cambiaso “Ulisse saetta i Proci”.

Soriteatro è sostenuto dal Comune di Sori, e dalla Regione Liguria attraverso Teatro Pubblico Ligure che la organizza e la promuove, in collaborazione con la Pro Loco. Il progetto Atlante del Gran Kan è l’unico progetto in Liguria ad aver vinto il bando Open Lab della Compagnia di San Paolo. L’appuntamento con Peter Stein è realizzato in collaborazione con Goethe-Institut Genua.
PREZZI e INFO
• ABBONAMENTO A TUTTA LA STAGIONE (eccetto “Arlecchino servitore di due padroni” a Milano): 100 euro
• BIGLIETTO SPETTACOLI: 15 euro (intero); 12 euro (ridotto) – “Ballata dei senza tetto” di e con Ascanio Celestini: 20 euro
• SORI INCONTRA: posto unico 10 euro per i non abbonati.
INDIETROINGRANDISCI

VISUALIZZA VERSIONE SMARTPHONE

Web Design by Augustogroup - P.IVA 01970880991 - Vietata la riproduzione anche se parziale - tutti i diritti riservati