Il presente sito web fa uso di cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione si accetta implicitamente il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.

 

e-mailpassword 
Home >> Eventi >> Il “Cinema nei parchi” prosegue fino al 18 settembre con nuovi film
Eventi
Dove vuoi cercare?
Il “Cinema nei parchi” prosegue fino al 18 settembre con nuovi film
dal 23/08/2021 al 18/09/2021

CON LE ANTEPRIME DI “NOWHERE SPECIAL”, “QUO VADIS, AIDA?” E “ANCORA PIÙ BELLO”. GRAN FINALE CON IL CULT “PULP FICTION”

Il “Cinema nei parchi” prosegue fino al 18 settembre con nuovi film, di cui tre in anteprima - “Nowhere special” di Uberto Pasolini, “Quo vadis. Aida?” di Jasmila Žbani?, “Ancora più bello” di Claudio Norza – per chiudere alla grande con il cult “Pulp Fiction” di Quentin Tarantino interpretato da John Travolta, Uma Thurman, Samuel L. Jackson. L’arena estiva ai parchi di Nervi, dove per molti anni ha avuto sede un festival prestigioso come il “Cinema nel roseto” di Giorgio Garrè, si conferma una sede eccezionale, immersa nel verde, affacciata sul golfo, abbracciata alle spalle dall’anfiteatro naturale dei monti. Un contesto panoramico unico, in equilibrio fra natura e cultura, perché è nel giardino di Villa Grimaldi Fassio, dove ha sede il Museo Raccolte Frugone, che siedono gli spettatori.

Le tre anteprime offrono toni e argomenti diversi. “Nowhere special” (30 agosto) è la storia di un lavavetri che cresce da solo il figlio di quattro anni, perché la madre se n’è andata subito dopo la nascita. Quando scopre di essere gravemente malato, usa tutto il tempo che gli rimane per trovare una nuova famiglia a suo figlio. Un argomento delicato, trattato con equilibrio e misura, senza ricattare lo spettatore. “Quo vadis, Aida?” (3 settembre) ripercorre una terribile pagina della nostra storia recente: il massacro di Srebrenica (1995). Con un’adesione fedele ai fatti narrati, la regista Žbani? senza mai indulgere in scene violente, racconta il tentativo compiuto da Aida, interprete per l’Onu, di salvare la propria famiglia. Infine, entriamo nella commedia romantica con “Ancora più bello” (15 settembre), sequel di “Sul più bello”, storia della vitalissima Marta che continua a vivere con ottimismo la sua malattia e intanto scopre di essere innamorata di Gabriele.

A questa terna si aggiunge l’uscita di due nuovi titoli: “La ragazza di Stillwater” di Tom McCarthy (13 settembre) con Abigail Breslin e Matt Damon, storia di un padre che raggiunge la figlia rinchiusa nella prigione di Marsiglia con l’accusa di un omicidio per cui si ritiene innocente, ricalcata sulla vicenda di Amanda Knox; e “Qui rido io” di Mario Martone (14 settembre) con Toni Servillo nei panni di Eduardo Scarpetta, prova d’attore al quadrato per l’artista napoletano.

Tra gli altri titoli, il genere azione è rappresentato da “The Suicide Squad” che il 27 agosto apre la seconda parte della rassegna, in replica il 4 e 16 settembre e da “Fast & Furious 9” (31 agosto e 9 settembre). La commedia copre un arco più ampio con i film “Come un gatto in tangenziale. Ritorno a Coccia di Morto” (28 agosto, 10 e 17 settembre), la storia per bambini “Me contro te. Il mistero della scuola incantata” (29 agosto), il revival del passato di “Estate ‘85” di François Ozon (1 settembre), la favola cattiva di “Crudelia” (2 settembre), il riscatto femminile raccontato da Mohamed Hamidi in “Regine del campo” (8 settembre) e l’ironica indagine sull’invidia di “La felicità degli altri” (12 settembre). In ambito drammatico, le difficoltà di cambiare continente, di liberarsi dalle inibizioni e dall’ansia e di affrontare un padre malato di Alzheimer sono al centro rispettivamente di “Minari” di Lee Isaac Chung (5 settembre), “Un altro giro” di Thomas Vinterberg (6 settembre) e “The Father. Nulla è come sembra” di Florian Zeller (11 settembre), con l’interpretazione magistrale di Anthony Hopkins. Il thriller fantascientifico “Old” (7 settembre), avvicina al gran finale di “Pulp Fiction”, film impossibile da costringere in un genere perché porta la firma di Quentin Tarantino.

“Cinema nei parchi” è presentato da Circuito e prodottao da Alesbet con Centro Culturale Carignano in collaborazione con Sas Liguria, Comune di Genova – Assessorato alla Cultura e Fondazione Teatro Carlo Felice.

SPONSOR
Official sponsor: Esselunga
Sponsor: Banca Carige, Fondazione Capellino - Almo Nature, UnipolSai Assicurazioni, Bricoman
Partner ambientale: AMIU
Sponsor tecnici: Easyscooter – Ecolegna

Con il sostegno di: Europa Cinemas, Fice Federazione Italiana Cinema d'Essai

Biglietto:
€ 8 intero
€ 7 ridotto (bambini fino a 12 anni e possessori tessera Acec)
Sono validi gli abbonamenti di Circuito Cinema Top e Under 29.
Acquisto online: €7

È possibile acquistare i biglietti
- presso la biglietteria all’ingresso da mezz’ora prima l’inizio dello spettacolo
- presso il cinema Sivori in salita s. Caterina (tel. 010 5532054)
- presso il totem biglietteria nel Cortile Minore di Palazzo Ducale
- on line sul sito circuitocinemagenova.com

In caso di maltempo le proiezioni verranno annullate. Il biglietto non è rimborsabile. Solo se la cancellazione si rendesse necessaria prima dell’accesso, verrà corrisposto un voucher utilizzabile entro 30 giorni in tutte le arene e le sale del Circuito, da ritirare nelle nostre biglietterie entro e non oltre 48 ore dal giorno della proiezione annullata.
Programma in versione stampabile disponibile su www.circuitocinemagenova.com

Info – www.circuitocinemagenova.com
Tel. 010 5532054 oppure 010 583261
INDIETROINGRANDISCI

VISUALIZZA VERSIONE SMARTPHONE

Web Design by Augustogroup - P.IVA 01970880991 - Vietata la riproduzione anche se parziale - tutti i diritti riservati