Il presente sito web fa uso di cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione si accetta implicitamente il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.

 

e-mailpassword 
Home >> News >> TOTI AL FATTO QUOTIDIANO: INFORMARSI PRIMA DI SCRIVERE PANZANE
News
TOTI AL FATTO QUOTIDIANO: INFORMARSI PRIMA DI SCRIVERE PANZANE
13/08/2019

13 AGOSTO 2019 PONTE MORANDI, TOTI AL FATTO QUOTIDIANO: "LE REGOLE PER LE DETRAZIONI FISCALI LE HA STABILITE IL MINISTERO. INFORMARSI PRIMA DI SCRIVERE PANZANE" GENOVA. "Ringrazio i colleghi del Fatto Quotidiano che questa mattina mi hanno nominato Ministro dello Sviluppo Economico, ma devo dare loro una brutta notizia: non faccio parte di questo Governo", così il Commissario straordinario per l'emergenza e Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti commenta l'articolo sui bonus economici della ZFU del Ponte Morandi apparso oggi sul quotidiano. "Sarà il caldo estivo, ma temo invece che si tratti più miseramente di giornalismo male informato e soprattutto mal direzionato. Gli elenchi dei beneficiari delle detrazioni della Zona Franca Urbana sono pubblicati dal Ministero dello Sviluppo Economico: non sono "Le detrazioni di Toti" o i "bonus targati Toti". Il Commissario ha semplicemente definito i confini della zona di applicazione, non a chi o come debbano andare i contributi: le regole le ha stabilite il Ministero, noi le stiamo applicando. Vorrei inoltre ricordare che si tratta di aiuti che sono stati dati alle imprese, e che sono stati accolti e recepiti anche dalla stampa più imparziale con il rispetto che si deve a persone che hanno perso dei soldi: registriamo invece un altro attacco a Genova, casualmente sempre dallo stesso giornale". SCHEDA - ZONA FRANCA URBANA Il decreto del commissario Toti, sulla base delle indicazioni dei danni pervenuti alla Camera di commercio di Genova, individua la ZFU nel territorio che comprende i cinque Comuni dell’Alta Val Polcevera (Campomorone, Ceranesi, Mignanego, Sant’Olcese, Serra Riccò) e i Municipi Val Polcevera, Centro Ovest, Centro Est, Medio Ponente e Ponente. Le risorse stanziate ammontano a 9 milioni e 900 mila euro per il 2018. È inoltre previsto un rifinanziamento nella Legge di Stabilità del Governo di 49 milioni e 500 mila euro all'anno per il 2019 e il 2020. La misura (art. 8 del Decreto Genova) prevede esenzioni fiscali e contributive per le imprese e contributive per i lavoratori autonomi della ZFU di Genova che dimostrino di aver subito, a causa del crollo, una riduzione del fatturato almeno pari al 25% nel periodo compreso tra il 14 agosto 2018 e il 30 settembre 2018, rispetto al valore mediano dello stesso periodo relativo al triennio 2015-2017. Le attestazioni dei requisiti per l'accesso alle agevolazioni previste dalla ZFU sono rilasciate dalla Camera di Commercio. Le imprese possono richiedere: - l’esenzione dalle imposte sui redditi per le attività d'impresa nella zona franca per un massimo di 100.000 euro; - l’esenzione dall'imposta regionale sulle attività produttive nette, svolte dall'impresa nella zona franca, nel limite di 200.000 euro l’esenzione dalle imposte municipali per gli immobili di proprietà siti nella zona franca e utilizzati per l'esercizio dell'attività economica; - esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali (esclusione dei premi per l'assicurazione obbligatoria infortunistica), a carico dei datori di lavoro, sulle retribuzioni da lavoro dipendente (esonero valido anche per i titolari di reddito di lavoro autonomo che svolgono l'attività all'interno della zona franca). Le domande devono essere presentate esclusivamente tramite procedura informatica sul sito di Invitalia. Le esenzioni si feriscono al periodo di imposta in corso (2018) ma le imprese che avvieranno una attività all’interno della ZFU entro il 31 dicembre 2018 potranno usufruire delle medesime esenzioni previste dalla Legge Genova. Per il biennio 2019-2020 chi investirà in attività nella ZFU usufruirà dei fondi che verranno rifinanziati nella Legge di Stabilità del Governo.
INDIETROINGRANDISCI

VISUALIZZA VERSIONE SMARTPHONE

Web Design by Augustogroup - P.IVA 01970880991 - Vietata la riproduzione anche se parziale - tutti i diritti riservati