Il presente sito web fa uso di cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione si accetta implicitamente il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.

 

e-mailpassword 
Home >> News >> NUOVO HUB DI SARZANA
News
NUOVO HUB DI SARZANA
04/05/2021

CORONAVIRUS, PRESIDENTE TOTI ALL’AVVIO NUOVO HUB DI SARZANA: “CENTRO FA PARTE DELLA POLITICA DI ESPANSIONE DELLA NOSTRA CAPACITA’ VACCINALE”

SARZANA. “Questo centro di vaccinazione fa parte della politica di espansione della nostra capacità vaccinale, che ha compiuto una accelerazione davvero significativa. Al momento stiamo vaccinando alcune decine di migliaia di persone al giorno, ma è chiaro che quando arriveranno ulteriori dosi, e la struttura commissariale del generale Figliuolo prevede per maggio e giugno prevede una importante accelerazione nelle consegne, dovremo crescere ancora. Oggi abbiamo come obiettivo un numero attorno agli 80mila vaccini la settimana, ma dovremo probabilmente salire fino a oltre 100mila per raggiungere tutte le categorie di persone, anche quelle meno a rischio ma che comunque necessitano di essere vaccinate, entro l’estate. Per questo sono lieto di avviare questo ulteriore hub vaccinale che dà nerbo al nostro sistema: siamo sulla strada giusta”.
Il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti fa il punto sulla situazione Coronavirus in Liguria dal nuovo hub vaccinale di Sarzana.
Nel nuovo polo vaccinale di Sarzana sono attive 4 linee di vaccinazione che possono assicurare ulteriori 480 vaccini al giorno. Si stanno allestendo gli arredi nello stesso polo vaccinale per arrivare a 10 linee quindi 1200 vaccini potenziali al dì in base alle forniture. Ieri sono stati eseguiti 540 vaccinazioni presso l’ospedale San Bartolomeo e 120 presso la casa della salute di Sarzana che chiuderà l’attività quando saranno ultimati gli arredi per le 10 linee. Nell’Asl 5 ieri sono state vaccinare 2030 cittadini.
“La Liguria – prosegue - è stata la regione che forse ha affrontato meglio la terza ondata del virus, e questa provincia è stata una di quella che ne ha risentito meno in tutto il nord Italia. Voglio ringraziare tutti gli operatori sanitari per l’immenso sforzo compito in un anno e oltre davvero difficile, anche perché oggi siamo la Regione che è in vetta a ogni classifica sul fronte dei vaccini, sia per quanto riguarda la percentuale di dosi somministrate sul consegnato, con oltre il 90%, sia per quanto riguarda la percentuale di popolazione vaccinata in rapporto ai residenti”.
“Per quanto riguarda gli over 80 – aggiunge Toti – voglio ricordare che in Liguria abbiamo una percentuale di persone in questa categoria significativamente più alta rispetto agli altri territori del nostro Paese. In ogni caso, la campagna di vaccinazione di over 80, settantenni e sessantenni sta marciando molto bene”.
“Sul fronte del contagio – prosegue Toti – i numeri ci confermano che prosegue il trend delle ultime settimane: l’incidenza del virus su 100mila abitanti a settimana è di 78 nella Provincia della Spezia, 92 a Savona, 108 a Imperia e 88 a Genova, mentre la media regionale è di 96”.
Al momento nella Asl5 diversi servizi per pazienti non Covid stanno riaprendo e riprendendo l’attività.
INDIETROINGRANDISCI

VISUALIZZA VERSIONE SMARTPHONE

Web Design by Augustogroup - P.IVA 01970880991 - Vietata la riproduzione anche se parziale - tutti i diritti riservati