Il presente sito web fa uso di cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione si accetta implicitamente il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.

 

e-mailpassword 
Home >> News >> TERNA: AL VIA L’ITER DI AUTORIZZAZIONE PER IL PARZIALE INTERRAMENTO
News
TERNA: AL VIA L’ITER DI AUTORIZZAZIONE PER IL PARZIALE INTERRAMENTO
23/06/2022

DELL’ELETTRODOTTO “PETTINO-SCOPPITO” IN PROVINCIA DE L’AQUILA

Il progetto prevede la sostituzione di 2 km di elettrodotti aerei con un collegamento interrato e l’adeguamento della Stazione Elettrica esistente

L’intervento, per cui Terna investirà 12 milioni di euro, consentirà di rimuovere 10 tralicci dal parco naturale del Vetoio

Roma – In seguito all’avvio del procedimento autorizzativo da parte del Ministero della Transizione Ecologica (MiTE) dell’intervento di adeguamento della Stazione Elettrica di Pettino (AQ) e di interramento parziale dell’elettrodotto Pettino-Scoppito de L’Aquila, Terna pubblica l’avviso con l’elenco delle particelle catastali relative alle aree potenzialmente interessate dall’opera.

L’intervento prevede l’ammodernamento delle apparecchiature della Stazione Elettrica di Pettino e la realizzazione di un nuovo collegamento in cavo interrato di circa 2 km. La razionalizzazione permetterà di demolire oltre 2 km di elettrodotto aereo e di liberare l’area del parco naturale del Vetoio da 10 tralicci esistenti.

Il progetto, per il quale Terna investirà 12 milioni di euro, porterà importanti benefici elettrici aumentando l’affidabilità e l’efficienza del servizio elettrico locale.

Una volta ottenuto il decreto autorizzativo, saranno necessari circa 2 anni per la realizzazione dell’opera.

Il Piano Industriale di Terna 2021-2025 “Driving Energy” prevede circa 350 milioni di euro di investimenti in Abruzzo per lo sviluppo e la resilienza della rete elettrica regionale e una crescente penetrazione delle fonti energetiche rinnovabili. La realizzazione delle infrastrutture impiegherà oltre 90 imprese, 40 tra professionisti e studi tecnici, 360 tra operai e specialisti impegnati in attività di cantiere e lavorazioni in fabbrica.

Terna gestisce in Abruzzo oltre 2.300 km di linee in alta e altissima tensione e 22 stazioni elettriche; per lo sviluppo e la manutenzione della rete elettrica regionale
vengono impegnate quotidianamente 56 persone.
INDIETROINGRANDISCI

VISUALIZZA VERSIONE SMARTPHONE

Web Design by Augustogroup - P.IVA 01970880991 - Vietata la riproduzione anche se parziale - tutti i diritti riservati