Il presente sito web fa uso di cookie anche di terze parti. Proseguendo nella navigazione si accetta implicitamente il loro utilizzo.
Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa.

 

e-mailpassword 
Home >> News >> SANITÀ: INCONTRO REGIONE-SINDACATI PER LA SITUAZIONE OSS DELLA ASL 5
News
SANITÀ: INCONTRO REGIONE-SINDACATI PER LA SITUAZIONE OSS DELLA ASL 5
24/11/2022

GENOVA. Un bando di selezione per 33 posti da Oss in Asl 5 da indire entro il 15 dicembre con la chiusura delle selezioni entro fine gennaio e le assunzioni dal 15 febbraio. Sono questi i tempi della selezione OSS dedicata ai lavoratori Coop Service in servizio per la Asl 5 durante il periodo Covid, prospettati ai sindacati nel corso di un incontro che si è svolto oggi in Regione Liguria alla presenza dell'Assessore alla Sanità Angelo Gratarola, il Direttore di Dipartimento Salute e Servizi Sociali Francesco Quaglia e il Direttore Generale di Asl 5 Paolo Cavagnaro.

Il bando è indetto in virtù dell'emendamento 'Rossomando' alla legge di stabilità 2022 che introduce la possibilità delle Asl territoriali di stabilizzare il personale dipendente di società private il cui servizio sia stato internalizzato, a patto che il lavoro si sia svolto in periodo Covid.

In questo senso il fabbisogno dei 33 posti del bando è, come l'emendamento indica, l'espressione del 50% dell'attuale fabbisogno di assunzioni indicato dall'azienda sanitaria locale. Il resto del fabbisogno, che dovrà necessariamente fare i conti con la disponibilità economica del riparto del Fondo Sanitario Nazionale spettante alla Liguria e che è ancora oggetto di confronto politico, verrà soddisfatto attingendo per il 50% dalla graduatoria generale Oss e per il 50% dalla graduatoria che si genererà dal bando che viene indetto.

Dall'incontro con i sindacati è emersa altresì la necessità di dare una ricollocazione ai restanti 78 lavoratori di Coop Service, impegnati per Asl 5 nel periodo Covid, che resteranno inizialmente fuori dal bando. Regione Liguria si è impegnata a convocare, entro le prossime settimane, un tavolo di confronto con le strutture private convenzionate presenti sul territorio di Asl 5 per ricercare le soluzioni possibili per soddisfare le necessità dei lavoratori.
INDIETROINGRANDISCI

VISUALIZZA VERSIONE SMARTPHONE

Web Design by Augustogroup - P.IVA 01970880991 - Vietata la riproduzione anche se parziale - tutti i diritti riservati